Bra

Bra, con una popolazione in costante aumento di oltre 29.000 abitanti, è demograficamente la terza città della Provincia di Cuneo, in posizione baricentrica , situata a meno di 50 chilometri da Torino. E' uno dei maggiori centri del barocco piemontese, dove gli artisti principali del periodo hanno creato opere di grande importanza culturale e religiosa.

Grazie alla sua posizione tra le "food valley" delle Langhe e del Roero, Bra è uno dei più importanti centri enogastronomici piemontesi. Infatti la città ospita ogni due anni ​​"Cheese - le forme del latte", le cui attività si svolgono lungo le strade e le piazze di Bra. Questa fiera è diventata una delle principali vetrine mondiali per il formaggio di qualità e la produzione di latte in genere. Il fortunato sviluppo del commercio e del turismo che ha coinvolto il basso Piemonte dal 1990 ha portato l'economia di Bra a indirizzarsi verso un progresso del terziario che collega le esigenze della modernità con i valori tradizionali. Bra è oggi la sede dell'Università di scienze gastronomiche e ospita la sede internazionale del movimento Slow food.

Bra è la città descritta nei romanzi di Giovanni Arpino, osservatore e commentatore della società di oggi. Bra è una città da visitare, a passeggiare e, per la ricchezza delle sue numerose attività importanti, una città in cui vivere.

Principali manifestazioni

Salone del libro per ragazzi – mostra dedicata alla letteratura per infanzia e adolescenza (maggio)

Corto in Bra - festival del cortometraggio cinematografico (giugno)

Folkestate - rassegna internazionale di musica folk (giugno-luglio)

Cheese Le forme del latte - rassegna internazionale dedicata al formaggio di qualità e al latte in tutte le sue forme (settembre – biennale)

Da Cortile a Cortile - itinerario enogastronomico alla scoperta dei cortili cittadini (settembre)

Prodotti tipici

Formaggio Bra dop, Salsiccia di Bra

 

Referenti per Cittaslow: Giuseppe Manassero – Ufficio Turismo e manifestazioni